Nav view search

Navigazione

Cerca

CASTELLALTO SCENDE IN “PISSTA”

pisstaRendere le strade più sicure, supportando Enti locali e Forze dell’ordine: arriva anche a Castellalto l’accordo per la sicurezza delle strade che PISSTA, Pronto Intervento Sicurezza Stradale Tutela Ambientale, società di servizi specializzata nel ripristino della sicurezza post sinistro stradale su ogni tipo di rete di trasporto, sta stringendo con sempre più Comuni abruzzesi... 

Si tratta di una convenzione, a costo zero per la Pubblica Amministrazione, grazie alla quale Pissta si incarica di eliminare i residui di incidenti stradali, ripristinando lo stato naturale dei luoghi prima del sinistro. Il servizio reso da PISSTA, infatti, consente alla collettività di transitare su strade più sicure e di contare su di un territorio meno inquinato senza alcun costo sia per l’Ente proprietario della rete stradale sia per il cittadino. Il costo dell’intervento effettuato viene addebitato, in applicazione del contratto assicurativo (RCA), alla compagnia di assicurazione del civilmente responsabile, tenuta a coprire tutti i rischi connessi alla circolazione dei veicoli, ivi compresi quelli causati alla piattaforma stradale, alle infrastrutture e all’ambiente. Siamo di fronte ad un nuovo modo di gestire la sicurezza delle strade, che sta prendendo sempre più piede, grazie proprio alla sostenibilità del servizio per gli Enti Locali. Pissta, oltre ad assicurare interventi in tempo reale, in quanto la struttura è operativa su tutto il territorio nazionale 24 ore su 24, crea una rete di sinergie capillari con forze dell’ordine, le Prefetture, le Forze di Polizia, i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile, i 118 e tutti gli addetti alla sicurezza di quello che è un bene comune che va tutelato, il territorio. Lo fa anche attraverso il suo Centro Studi, un organo interno alla società, che tramite l’elaborazione e l’aggiornamento di dati e statistiche su incidentalità e interventi, consente di avere e fornire ai soggetti in partnership un quadro preciso della realtà in cui muoversi. Accanto all’attività svolta giorno per giorno sul campo, c’è poi la sensibilizzazione che Pissta, insieme ai Comuni, promuove con attività di formazione professionale, di sensibilizzazione e di studio in tema di sicurezza e ambiente.

Il Sindaco Vincenzo Di Marco esprime, a nome dell’intera Amministrazione Comunale, grande soddisfazione per la sinergia appena nata con Pissta per rendere Castellalto un territorio più vivibile e sicuro. Il Comandante della Polizia Municipale Fabio Di Vincenzo sottolinea come l’accordo fornisca un fondamentale supporto operativo per tutte le Forze di Polizia del territorio, e garantisca un ripristino celere della viabilità compromessa da incidente, scongiurando ulteriori pericoli per la pubblica incolumità. Il Presidente di Pissta Iano Santoro, intervenuto da Roma, afferma che “è di fondamentale importanza lo strumento del partenariato pubblico–privato per realizzare, con l’utilizzo delle rispettive competenze e professionalità, progetti di alto valore sociale come quello della sicurezza della mobilità e della tutela ambientale, senza gravare sulle casse dell’Ente Locale, vista anche la difficile situazione odierna”. Il responsabile Regionale di Pissta Abruzzo Alessio Procida aggiunge “l’intera struttura organizzativa aziendale è quotidianamente impegnata al fianco delle istituzioni in azioni mirate alla salvaguardia di importanti beni comuni quali la sicurezza delle strade e la tutela dell’ambiente, affinché la firma della Convenzione sia solo l’inizio di un percorso collaborativo con l’Ente, nell’interesse della collettività”. 

Allegati:
Scarica questo file (foto_gruppo.JPG)Presentazione Progetto Pissta[ ]265 Kb

Informazioni aggiuntive

Non viene fatto uso di cookie per le informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati cookie persistenti di alcun tipo ovvero sistemi per il tracciamento utenti. Se vuoi consultare la cookie policy clicca sul link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.Per approfondire, consulta la pagina sulla privacy.

Clicca per accettare.